venerdì 8 aprile 2016

come ci denigrano!!!

Allora.... vediamo... gli infermieri ammazzano i pazienti..li ammazzano e si fanno i selfie.... alcuni stuprano i pazienti.. alcuni li derubano... altre fanno i film porno.. altre si fanno il dottore.... ORA... ma di tutti quelli che fanno il loro lavoro con coscienza... per stipendi ridicoli... che si fanno le notti in piedi al capezzale del vostro papa' mentre voi siete a casa... quelli che rimangono di piu' perche' non c'e' il cambio e sorridono lo stesso... quelli che curano il vostro caro anche se voi li maltrattate... quelli che chiedono scusa se non sono arrivati subito quando ha suonato il campanello e magari erano a rianimare un ragazzo... quelli che con preparazione e competenza vi aiutano, vi rassicurano, vi accompagnano alla guarigione (e ringraziate solo i medici... )... quelli che ne sanno piu' del dottore di guardia e suggeriscono... quelli che fanno di tutto e di piu' e spesso si chiedono " chi glielo fa fare?!" .. di loro ne vogliamo parlare??? siamo trattati come scarpe rotte... poca gratitudine e poca riconoscenza.. ma e' lo stesso.. siamo sempre li' e facciamo il nostro lavoro tenendo presente la frase di mio marito: " fai del bene e scordalo". Ci buttate sul giornale solo quando uno di noi viene accusato di qualcosa... avete mai chiuso gli occhi ad un bambino? avete mai guardato in faccia i genitori di un povero ragazzo che non ce l'ha fatta?? quando penserete di avere il coraggio per farlo... denigrate pure la categoria... sminuiteci, trattateci come sterco.. ma non prima... chi pensa di avere la forza di fare l'infermiere alzi la mano... scusate lo sfogo.. ogni tanto mi piglia..
Di Selene Baldelli

martedì 5 aprile 2016

Le stanze strette

Alle volte mi chiedo: ma gli architetti che hanno progettato gli ospedali, hanno verificato la funzionalità degli spazi? lavoriamo con dei letti articolati enormi, con carrelli delle urgenze enormi.. e poi abbiamo gli ascensori piccoli.., le scale.. ecc.. non chiedete quando progettate a chi ci lavora mi raccomando è troppo facile!